ASCOLTA LA DIRETTA
1 dicembre: Giornata Mondiale contro l’AIDS 02 DEC - 15 DEC

1 dicembre: Giornata Mondiale contro l’AIDS

Dal 1981 ha ucciso oltre 25 milioni di persone. Vanno protetti i rapporti sessuali, soprattutto fra i più giovani, utilizzando il profilattico, ma è anche importante fare i test se si sono avuti rapporti non protetti, se si inizia una nuova relazione, o se si ha un dubbio.

ASCOLTA IL PODCAST

Condividi su:

L’iniziativa nasce dall’Organizzazione mondiale della sanità nel 1988, adottata dall’Assemblea generale dell’Onu e il Summit mondiale dei Ministri della salute con il chiaro intento di lottare contro la pandemia, attraverso campagne di informazione e prevenzione per far conoscere le diverse problematiche legate alla malattia che colpisce tutti donne, uomini e bambini.

l Ministero della salute, con la legge 135/1990 “Programma di interventi urgenti in materia di prevenzione e lotta all’Aids” ha realizzato, anche per quest’anno, una campagna di informazione per contrastare la diffusione del virus Hiv, in collaborazione con la Sezione per la lotta contro l’Aids, la Sezione del volontariato per la lotta contro l’Aids del Comitato tecnico sanitario, in collaborazione con testimonial come gli attoriStefano Fresi, Francesco Montanari, Dario Vergassola e la youtuberSofia Viscardi. La campagna ha come obiettivo quello di responsabilizzare il singolo nei confronti della propria salute e verso quella degli altri, sensibilizzare verso la lotta al virus, e far fare il test dell’Hiv e si rivolge a tutta la popolazione, ma soprattutto ai giovani.

Molto è stato fatto, ma la strada è ancora lunga. I morti per Aids nel mondo sono ridotti rispetto al passato, anche grazie all’utilizzo di farmaci antiretrovirali che hanno ridotto mortalità e numero di infezioni, ma la guardia non va abbassata anche perché nell’opinione pubblica è molto diffusa la percezione che il virus dell’Hiv sia un problema superato.



AMICI DI LOVE FM