ASCOLTA LA DIRETTA
Street art, la Puglia finanzia i writer: 450mila euro per i murales in luoghi pubblici e periferie 02 DEC - 08 DEC

Street art, la Puglia finanzia i writer: 450mila euro per i murales in luoghi pubblici e periferie

Alla Puglia piace la street art. Tanto che la Regione ha deciso di finanziarla. Da fenomeno illegale, i murales diventano ora istituzionali.

ASCOLTA IL PODCAST

Condividi su:

E l'idea, ai Comuni, piace: la misura "Promozione e sostegno della street art" è stata presentata con una call agli inizi di agosto, e hanno già risposto 92 amministrazioni (comprese scuole e università). L'obiettivo dichiarato è quello di riqualificare luoghi e beni pubblici - con particolare attenzione alle aree degradate o periferiche - confermando così la tendenza che spray e colori possano andare ben oltre il messaggio degli artisti che li utilizzano, diventando mezzo di rinascita di un'area della città.

Per colorare la Puglia, allora, la Regione mette a disposizione 450mila euro in tre anni, e quindi si parte già nel 2019 con i primi 150mila, resi disponibili dal bilancio autonomo regionale. Dei primi 92 che hanno fatto richiesta e presentato le loro proposte, 12 interventi possono trasformarsi in cantiere da subito.

Cambieranno volto, quindi, i Comuni di Aradeo, Caprarica di Lecce, Gallipoli, Racale, Muro Leccese, Galatone, Sant'Agata di Puglia, Vieste, Foggia, Vico del Gargano, Andria e l'istituto scolastico Bosco-Fiore di Altamura.



AMICI DI LOVE FM